GIOVANISSIMI UNDER 14

MONTALTO – ROMARIA   0 – 3 

Obiettivo raggiunto: i Giovanissimi Under 14 della Romaria allenati da mister Chiarelli vincendo lo scontro diretto contro il Montalto per 3 a 0, ottengono il quarto posto in classifica, il miglior piazzamento nella storia della nostra società. Un risultato che va addirittura oltre a quelle che erano le aspettative di inizio campionato, frutto del grande lavoro dell’allenatore, dei dirigenti, della società che ha consentito a tutti di potersi esprimere nel migliore dei modi, e dei ragazzi in campo, autori di una splendida stagione grazie anche ad una crescita costante avuta nella loro prima annata in un campionato a 11. Tornando alla partita, vittoria netta nella trasferta di Montalto, un 3 a 0 che non lascia spazio ad interpretazioni. Primo tempo giocato molto bene e concluso meritatamente in vantaggio grazie al bellissimo gol di Fanti, bravo a liberarsi sulla fascia destra e a far partire un destro ad incrociare che si infila sul secondo palo. Nella seconda frazione e ancora la Romaria a fare la gara, il Montalto non riesce ad imbastire trame di gioco pericolose. E allora sono ancora i capranichesi a colpire con Fanti, sempre più bomber della squadra con 15 gol, che stoppa un pallone arrivato dalla destra e in girata batte ancora il portiere avversario siglando il raddoppio. La partita è in pieno controllo, la squadra non rischia praticamente nulla controllando senza troppo affanno il risultato. Ma prima del triplice fischio dell’arbitro c’è ancora tempo per l’ultima emozione: calcio di punizione sulla trequarti per il Montalto, la palla viene respinta lontano dalla difesa e capita sui piedi di Zega, rimasto alto proprio per far partire l’eventuale contropiede. Il neo acquisto stoppa il pallone e si invola verso la porta avversaria, seminando in velocità la difesa di casa e realizzando così il gol del definitivo 3 a 0.
Si chiude con una grande vittoria una stagione che rappresenta per la nostra società sia un punto di arrivo, sia, soprattutto, un punto di partenza dal quale prendere lo slancio per il futuro, raggiungendo risultati molto importanti anche a livello agonistico.